criptovalute investimenti 2018

Guadagnare con le opzioni binarie è facile o difficile?

I trader che si avvicinano per la prima volta al mondo delle opzioni binarie sono tentati dal comprendere se guadagnare con esse sia effettivamente così facile come qualcuno sostiene, o se sia invece un’impresa difficoltosa.

Ebbene, fornire questa risposta non è affatto semplice, ma una cosa è certa: non bisogna mai avvicinarsi con troppa leggerezza al mondo degli investimenti finanziari e, in essi, a quelli con le opzioni binarie. Il perchè è abbastanza semplice: per quanto siano disponibili in maniera intuitiva e in maniera così facile da gestire, gli investimenti in opzioni binarie sono investimenti ad alta speculazione e ad alto rischio di perdita (integrale) del capitale.

Che fare, dunque? In linea di massima, ricordava recentemente https://www.contocorrenteonline.it/opzioni-binarie/, una volta che avete ottenuto un buon bagaglio di competenze e di esperienze, una volta scelto un broker con il quale investire e una volta formulata la vostra strategia di trading, non dovrete far altro che varcare la porta di questo interessante mondo e iniziare a fare degli investimenti con denaro reale.

guadagnare con le opzioni binarieVi renderete subito conto che raggiungere un profitto è abbastanza banale: dovrete infatti indicare, nel caso delle opzioni binarie più classiche, un asset sul quale investire, una scadenza temporale, un capitale da impiegare e una previsione (alto / basso, nel caso delle opzioni più tradizionali).

A questo punto, sarà importante cercare di attendere se l’operazione posta in essere in linea con la propria strategia di trading possa o meno rivelarsi adeguata. Alla scadenza temporale, se la nostra previsione si sarà rivelata esatta, otterremo un payout pari a una percentuale (di norma, tra il 50% e i 70% del capitale impiegato, mentre se la previsione si sarà rivelata inesatta, andremo incontro alla perdita integrale del capitale impiegato (tranne il caso in cui il broker non preveda una “scialuppa di salvataggio”, rimborsandovi una quota tra il 10 e il 20% del capitale).

Introdotta nei termini di cui sopra, sembrerebbe che la strada che vi condurrà al successo sui mercati finanziari con le opzioni binarie sia davvero semplice da percorrere. Purtroppo, però, non è affatto così: investire con le opzioni binarie vi richiederà non solamente una conoscenza molto attenta dell’asset su cui andrete a investire, del mercato nel quale è quotato l’asset, e di tutti gli altri elementi di riferimento che potrebbero influenzare il vostro operato, quanto anche una strategia di trading ampia e ben oculata per poter gestire ogni situazione conseguente al vostro trading.

In alternativa a quanto sopra, potete inserire il “pilota automatico”, e cercare di godervi i presumibili rendimenti. Esistono infatti molti broker, o società autonome rispetto ai broker, che vi permetteranno di investire sulle opzioni binarie mediante la fruizione di segnali di trading, veri e propri consigli operativi che vi diranno quali operazioni eseguire per ottenere un profitto o, per lo meno, provare a farlo.

Naturalmente, non vi è alcuna garanzia per un successo futuro, ma potrebbero essere comunque utili per poter rendere più leggero e meno pressante il vostro investimento sui mercati finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *