Opzioni binarie, l’importanza della giusta formazione

Investire sulle opzioni binarie è estremamente semplice ma… questo non vuol affatto significare che sia altrettanto facile ottenere successo finanziario mediante questi strumenti!

Così come ogni forma di investimento, anche nei confronti del trading binario bisognerà avvicinarsi con la dovuta cautela e consapevolezza, forti di una formazione che potrà essere acquisita mediante opportuni corsi opzioni binarie. Ma che cosa sono le opzioni binarie? E come si può investire in esse?

Che cosa sono le opzioni binarie

Le opzioni binarie sono particolari strumenti finanziari sui quali è possibile investire con alta semplicità e intuitività. Si tratta di un investimento – appunto – binario, poiché l’utente avrà la possibilità di scegliere solamente tra due situazioni alternative, relative all’andamento di un mercato di riferimento con riferimento dello specifico asset: nel caso in cui la scelta dovesse rivelarsi corretta, l’utente incasserà un rendimento che può arrivare anche all’80-85% della somma investita (o anche superiore, a seconda della natura dello strumento).

Perché conviene investire con le opzioni binarie

opzioni binarie formazioneInvestire con le opzioni binarie è un’attività che nel corso degli anni ha catturato l’interesse di un crescente numero di investitori grazie alla loro semplicità: non richiedono infatti alcun tipo di preparazione finanziaria (ma questo non significa che non dobbiate essere consci di esse, attraverso una opportuna formazione!) e, in cambio, permettono di ottenere rendimenti elevati in poco tempo, sotto la regolamentazione delle autorità nazionali e internazionali.

Proprio in virtù di quanto sopra, le opzioni binarie hanno riscosso improvvisi e importanti successi anche in Italia: permettono infatti di guadagnare soldi a tutti – almeno sotto il profilo potenziale – anche nei confronti di coloro che non hanno grandi conoscenze dei mercati finanziari.

Da cosa sono composte le opzioni binarie

Nel dettaglio, un’opzione binaria è un investimento finanziario composto da cinque elementi su cui il trader dovrà concentrare i propri sforzi:

  • asset: è il sottostante il cui valore volete legare all’opzione binaria (ad esempio, un’azione, una coppia valutaria, un indice azionario, una materia prima, e così via);
  • previsione: è l’indicazione sul futuro che il trader ritiene di voler formalizzare all’interno dell’opzione binaria, e che dipenderà dalla tipologia di opzione (si può ad esempio investire sull’incremento o sul decremento del valore dell’asset, sul fatto che possa toccare o meno un certo livello di prezzo entro la scadenza determinata, ecc.);
  • scadenza: è l’intervallo temporale alla fine del quale si verificherà se la previsione del trader (come sopra individuata) avrà o meno modo di verificarsi;
  • importo: come intuibile, si tratta dell’importo che il trader vuole investire sull’opzione binaria, e sul quale verrà calcolato il payout, in termini di rendimento percentuale;
  • rendimento: è il premio che il broker riconoscerà all’investitore nell’ipotesi in cui la previsione si dovesse rilevare corretta (la percentuale varia a seconda delle caratteristiche dell’investimento, e di norma si aggira tra il 50% e il 70% del capitale investito).