Broker per investire

Broker per investire: ecco i migliori e come usarli

Internet ha bypassato e, in un certo senso, reso inutili alcune figure come quella del consulente finanziario ma per investire bene bisogna comunque saper scegliere il broker giusto.

Le piattaforme di trading oggi sono sempre più avanzate, con livelli di operatività elevata e multipla, che consentono di operare al meglio con strumenti finanziari anche complessi, quali derivati, fondi, obbligazioni, azioni e quotazioni tempo reale di quasi tutti i mercati mondiali. Proprio come menzionato su http://www.investireinborsa.me/piattaforme-di-trading/ da cui abbiamo preso lo spunto per scrivere questo pezzo.

Broker per investireTutto questo è considerevolmente facile anche se non si è esperti grazie ai software, interfacce operative e grafiche collegate direttamente al conto del cliente. Con la piattaforma, quindi, ognuno di noi può seguire il mercato borsistico con i suoi strumenti finanziari, le note informative, le quotazioni dei titoli in modalità push tick by tick, i tassi di mercato, i cambi con i differenti cross oltre che avere sempre sotto controllo il bilancio e lo stato degli ordini.

Ma non è tutto perché, sempre restandosene comodamente al pc di casa, è possibile sfruttare strumenti molto interessanti come lo stop loss, che permette di inserire ordini con prezzo limite o condizionato, ma anche vendere “allo scoperto” oppure guadagnare cifre importanti tramite lo strumento della leva. I conti base di queste piattaforme sono generalmente gratuiti e crescono in maniera variabile a seconda degli strumenti e delle funzionalità.

Secondo gran parte di chi opera nel settore del trading online i migliori broker sono Plus500, eToro e Market.com ma, a ben vedere, ce ne sono moltissimi altri considerati altrettanto affidabili. Gli aspetti da considerare prima di investire sono infatti il deposito minimo, la possibilità di utilizzare una demo per fare pratica i primi giorni, la leva finanziaria, l’assistenza clienti, lo spread, il call center anche in italiano e le commissioni.

Poi dipende in particolare anche da che tipo di investimento si ha intenzione di fare, per esempio quasi tutte sono adatte per le opzioni binarie ma per il Forex, gli esperti consigliano eToro. Quest’ultima mette infatti a disposizione tutor personali per il trading con sessioni individuali, account dimostrativo con quotazioni in tempo reale e un’assistenza telefonica o tramite internet 24/7. Offre inoltre spread contenuti e nessuna commissione, senza contare le tante agevolazioni esclusive per gli account VIP.

Si tratta inoltre di una piattaforma molto dinamica, interattiva che invoglia il trader come se  stesse giocando a fare investimenti sempre nuovi. Attraverso degli avvisi, il trader sa inoltre sempre quello che gli altri trader stanno facendo, quali sono i trend dei mercati, quali sono le strategie innovative e quali potrebbero essere le migliori idee di trading.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *